3 minuti di lettura (568 parole)

Stranger Things 3: il cast su instagram annuncia la fine delle riprese

Stranger Things 3: il cast su instagram annuncia la fine delle riprese

Dopo sette mesi di riprese finalmente si è chiusa la produzione della terza stagione di Stranger Things.  

 Il primo a terminare le riprese della nuova stagione di Stranger Things era stato lo sceriffo David Harbour,interprete dello sceriffio HOpper, che ieri aveva condiviso la notizia pubblicando una curiosa foto sul suo profilo instagram

 Oggi è tutto il cast di Stanger Things che sui social ha celebrato il WRAP, ovvero la fine delle riprese; ma visti i messaggi che i protagonisti si sono scambiati i fan hanno iniziato ad avere una bruttisma sensazione..questo perchè i loro saluti sembrano davvero strani, troppo "definitivi" per non far preoccupare chi li legge. Che qualcuno abbia detto definitivamente addio alla serie? 

Ecco i saluti del cast:

​Millie Bobby Brown,la giovane star resa famosa a livello mondiale dalla sua interpretazione di Eleven, aveva condiviso dei post (stranamente già spariti dal suo profilo ma non da internet) in cui annunciava di aver pianto alla fine delle riprese. In uno di questi post aveva condiviso un primissimo piano suo in cui si vedeva chiaramente che aveva pianto.

loading...

Millie Bobby Brown ha poi postato una seconda foto in cui abbraccia la new entry dello scorso anno, Sadie Sink (Max Mayfield) dove ha scritto come didascalia : "Nel dirci addio, voglio dare alla mia migliore amica l'abbraccio più grande e dirle che le voglio molto bene. Per sempre mia sorella". La stessa Sadie Sink condividendo la stessa foto ha scritto come didascalia "Questo è la fine per undici e Max. Ti voglio tanto bene Millie, grazie per i ricordi"

Questi messaggi sono davvero solo l'effetto dell'emozione provata per la fine di un'altra intensa avventura vissuta insieme sul set? 

Poi è stata la volta di Sadie Sink (Max)  che ha postato una sua foto con Noah Schapp (Will) sotto cui Millie ha scritto "Amori dellamia vita"...

Ci sono anche saluti meno tristi di questi.  Ad esempio quello pubblicato da Noah Schnapp, incorniciati dal messaggio "ancora una volta",  che lo ritrae sorridente assieme a Millie Bobby Brown all'interno dello Starcourt Mall, il centro commerciale che aprirà le sue porte ai cittadini di Hawkins nella prossima stagione

Finn Wolfhard nel suo saluto ha parlato di "game over" nel selfie che lo ritrae con un'espressione a dir poco seria: la criptica didascalia, infatti, fa riferimento al film di Robert Rodriguez del 2003, che era il terzo della saga.

 Amy L. Forstyhe, responsabile del dipartimento trucco di Stranger Things, ha condiviso una  foto sulla sua stories su Instagram, celebrando i mesi passati sul set e il duro lavoro nel portare in vita i personaggi e l'ambientazione estiva del 1985, di una piccola cittadina chiamata Hawkins, situata in Indiana.

Come mai questi saluti dal sapore così tragico e definitivo? Difficile pensare che una serie di così grande successo stia già per lasciarci. Tanto più che Netflix stessa lo scorso febbraio ha messo a tacere le voci secondo cui i fratelli Duffer, ideatori della serie, stavano per lasciare Netflix.

"Non fate cadere i vostri Eggos, le notizie per cui i Duffer Brothers lasceranno Stranger Things dopo la terza stagione sono false".

Più probabile che sia uno, o forse più personaggi, ad aver detto addio definitivamente al cast. Ma fino che non lo vedremo accadere resteranno pure illazioni.

Vikings 5: un nuovo trailer annuncia il caos total...
Gotham: la quinta e ultima stagione si intitolerà ...